A cena con degli sconosciuti: le persone che è meglio NON incontrare.

The Table | Il social per uscire dai social | Tavoli Social e Social Eating

Come dovresti aver capito da un po’, The Table consente la creazione di tavoli social, dal vivo: aperitivi, cene, feste a tema. Qualsiasi evento è una buona occasione per conoscere gente nuova e stringere amicizie che, magari, dureranno nel tempo.

…ma pensa che sfiga dividere la tavolata con le tipologie umane più “pesanti” in assoluto: la pizza potrebbe andarti di traverso o, peggio, potresti non riuscire a dialogare con gli utenti conosciuti in app che, invece, sembrano avere un gran numero di cose in comune con te.

Le persone che è meglio NON incontrare a cena

L’esperto di cucina

È sempre pronto a farti notare l’ingrediente segreto di questa o quella portata, dandoti dell’incompetente – sottilmente – qualora tu non riconosca, sulla pizza ad esempio, quella mozzarella di bufala proveniente dall’agriturismo eco-bio-friendly-chic di turno.
Che poi…chi glielo dice che la vera Margherita napoletana la fanno con il fior di latte e che quella con la bufala è una variante?

Il tirchio

Se uno dei tuoi commensali decide di abbinare una lattina di Coca Cola alle ostriche, sappi che la prossima volta dovrai lasciarlo a casa. Per forza.

L’indaffarato

È il tipo che arriva, ordina la portata più costosa del menu non curandosi del resto della tavolata. Mangia ma deve scappare perché ha una conference call direttamente da Tokyo alle 23. Fugge lasciando meno soldi del necessario. Ma se in italia sono le 23, a Tokyo non sono le 6 del mattino? E chi diamine lavora alle 6 di mattina?

La centralinista

Odierai la suoneria del suo smartphone. Non sa cosa sia il silenzioso e non può perdersi nemmeno una telefonata. Sembra una delle protagoniste di Gossip Girl ed è impossibile intrattenere anche solo un minuto di conversazione con lei senza essere interrotti da quell’odiosa “Despacito”.

Il collezionista

Il cucchiaio brandizzato, la tazzina, il piattino del pane: tutte prede di guerra. Il ricordo tangibile della serata è troppo prelibato per essere lasciato sul tavolo. No, non è romanticismo: è cleptomania.

Il vegano evangelizzatore

“Il mio dito ha appena sfiorato un pezzo di pane con la tua scarpetta nel ragù, devo chiedere perdono a quella carne macinata. Tu, villano peccatore!”. Preparati ad affrontare un lungo viaggio nei gironi infernali, tipo Dante.

Il fuori-luogo

Elegantone vestito come per andare alla Prima della Scala o sciatto, in tuta come per andare in palestra, il fuori-luogo è il tipo umano che è sempre al momento sbagliato, nel posto sbagliato. P.S. Solitamente, non sanno comportarsi: attenzione!

La cattiva pagatrice

È arrivato il momento di pagare il conto. La cifra a testa è piccola, tutti mettono quanto dovuto meno la tipologia umana che ha solo la carta di credito, non funzionante.

Spoiler alert

Presto ci saranno delle grosse novità su The Table. Qualche parola chiave: selezione, interessi, cose in comune. Scommettiamo che con la nuova release dell’app non avrete problemi con i vostri commensali?

Questo è il link per scaricare la nostra app: onelink.to/thetable.

Fallo adesso: ti conviene.