In viaggio con degli sconosciuti: pro e contro.

Su The Table si avverte la voglia di vacanze: sarà il caldo, sarà la stanchezza, sarà il bisogno di un po’ di relax mentale dopo un 2020 che, diciamocelo, non verrà ricordato tra i migliori anni della nostra vita.

Molti utenti hanno creato tavoli a tema. Molti altri, dopo una tavolata social, hanno deciso di partire insieme, per un viaggio all’insegna dell’avventura – e della sicurezza, mi raccomando.
Ma com’è viaggiare in compagnia di sconosciuti?

Ce la fai o non ce la fai?

Una domanda d’obbligo prima di imbarcarsi nella prenotazione di vacanze con persone che non si conoscono: pensi di farcela?

Viaggiare, quando lo si fa con altre persone, oltre a essere un momento di scoperta è anche un’esperienza di condivisione.
Bisogna cercare di essere rispettosi del prossimo, educati e disponibili. È fondamentale lo spirito di adattamento ed è necessario ricordarsi che non si è da soli.

È vietato restare in doccia 30 minuti se dopo di voi ci sono altri che devono lavarsi, prima di fare il bis a tavola accertatevi che anche gli altri abbiano preso la loro porzione e, se la puntualità non è il vostro forte, ricordatevi sempre che se tutti non rispettano gli orari e gli appuntamenti il viaggio va a alla malora.

Si tratta di buon senso ma non tutti sono disposti a scendere a compromessi: tu lo sei?

Il pro dei pro: le nuove amicizie.

Le ragioni che spingono le persone a condividere un viaggio con sconosciuti sono davvero tante, ma la motivazione principale è la voglia di conoscere gente nuova.

Tra i pro, decisamente pro, quindi c’è il fatto che si conoscono persone con le quali, potenzialmente, instaurare delle vere e proprie amicizie, che durino nel tempo.

Inoltre, con i viaggi di gruppo le spese sono letteralmente dimezzate: qualsiasi meta diventa più economica e alla portata di tutti.

Dover limitare la propria libertà potrebbe essere un problema, ma mediare le decisioni a favore della maggioranza, talvolta aspettare il ritardatario di turno, condividere la stanza con chi russa o è disordinato potrebbe insegnarti cosa vuol dire essere tolleranti.

The Table e WeRoad

Ami viaggiare e stai pensando alla tua prossima vacanza social?

Partecipa ad uno dei tavoli a tema VIAGGI che trovi su The Table. Per te, 50€ di sconto sul tuo prossimo viaggio prenotato con WeRoad.

Vuoi avere il tuo codice sconto? Entra in app, che aspetti!

Questo è il link per scaricare la nostra app: onelink.to/thetable.

Fallo adesso: ti conviene.